lunedì 29 ottobre 2012

INSONNIA E SOLUZIONI NATURALI




L'insonnia è un disturbo comune soprattutto in una società veloce come la nostra, che ci impone ritmi innaturali che portano al sovvertimento dei normali cicli del sonno. 
A causarla sono spesso stress, depressione, abuso di sostanze eccitanti, dolore fisico, allergie alimentari. 

Segnala un disagio più profondo, fisico o psicologico ed  è su questo che bisogna intervenire per ottenere la risoluzione dell' insonnia. In particolare i vissuti di ansia e angoscia, le situazioni depressive o i periodi di stress sono quasi sempre accompagnati da alterazioni del sonno
Si individuano tre forme tipiche di insonnia: difficoltà di addormentamento, risvegli notturni frequenti o risveglio mattutino precoce.
Per favorire un sonno ristoratore si consigliano alcune semplici regole:
  • Non bere caffè o bevande eccitanti dal tardo pomeriggio in avanti.
  • Non mangiare nulla prima di andare a dormire e distanziare la cena dal riposo notturno di almeno due o tre ore.
  • Evitare di mangiare a cena cibi pesanti, ricchi di grassi e fritti.
  • In posizione supina, fare dieci respiri profondi ispirando ed espirando lentamente, immaginando le tensioni uscire dal proprio corpo.
Inoltre alcuni rimedi naturali aiutano a ridimensionare e risolvere l'insonnia:
  • Alcuni Oli essenziali come Camomilla, Gelsomino, Maggiorana, Bergamotto o Lavanda possono essere di grande aiuto. Si consiglia di massaggiare un'emulsione di 2-3 gocce dell'O.E. prescelto e di un olio vettore vegetale sul plesso solare per qualche minuto.
  • L'assunzione di Calcio e Magnesio avendo leggera azione sedativa, possono indurre un sonno ristoratore.
  • Anche la fitoterapia è di grande aiuto: assumere l'estratto di gemme di Tiglio e Biancospino prima di andare a dormire potrebbe facilitare l'addormentamento. Consigliata l'assunzione di altre piante (sotto forma di tisana, infuso o  gocce ) come la Passiflora, la Valeriana o la Melissa.
  • La pratica abituale della meditazione ha un grande impatto positivo sull'insonnia e su stati ansiosi in generale.


Al prossimo post,
Monica



Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email