mercoledì 8 settembre 2010

BRUNO LIMA, IL VIROLOGO DELL'OMS LEGATO ALLE AZIENDE PRODUTTRICI DI VACCINI, CHE HA FATTO MONTARE IN FRANCIA LA PAURA PER L'INFLUENZA SUINA

Vi ricordate Bruno Lina, quel pericoloso apprendista stregone che fa esperimenti di ibridazione tra un virus caratterizzato da alta mortalità mortale (aviaria) ed uno caratterizzato da grande contagiosità (suina)?

Ebbene egli non è una persona qualsiasi, ma un membro di prim'ordine dell'establishmente sanitario, virologo e direttore del Centro Nazionale di Riferimento per l'influenza di Lione (CNR, Centre National de Référence de la grippe), membro del francese "Comitato di lotta contro l'influenza suina" nonchè presidente del comitato dell'OMS che studia l'evoluzione della pandemia suina.

Egli è una di quelle persone che ha collaborato con l'OMS (e con le aziende produttrici di vaccini) per far montare artificialmente la paura relativa ad una banale influenzetta e spingere così alla commercializzazione ed alla somministrazione di vaccini tanto pericolosi quanto inutili.
Come riferisce il quotidiano francese "Le parisien" questo virologo è infatti pagato per vari programmi che porta avanti per conto delle aziende che producono i vaccini (Baxter, Sanofi-Pasteur, Novartis, GSK) e anche dalla Roche.  .... [continua..]

FONTE: scienza marcia

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email